LA FONDAZIONE

La Fondazione Principessa Mafalda, ubicata in un edificio storico nel centro di Montichiari, e’ costituita dalla Scuola Materna Principessa Mafalda e dal micronido Piccole Birbe.

La fondazione si autogoverna mediante il consiglio di amministrazione e il collegio dei docenti.

Consiglio di amministrazione

Composto da sette membri:
il presidente e 6 consiglieri

Composizione del consiglio

Collegio dei docenti

Formato da tutte le insegnanti presenti nella scuola.
Si occupa della gestione delle attività didattiche.
E' convocato e presieduto dalla coordinatrice didattica; ha il compito della programmazione delle linee guida educativo-didattiche, della valutazione periodica delle attività e dell'aggiornamento professionale.

All'interno della fondazione  operano:

  • 9 insegnanti della scuola materna distribuite 5 tempo pieno e 4 part-time.
  • 2 Educatrici del micronido distribuite 1 a tempo pieno e 1 part-time
  • 3 esperti esterni a supporto delle attività curricolari ed extra-curricolari.
  • 3 ausiliarie
  • 1 portinaia
  • 1 volontaria
  • 1 segretaria
  • 1 cuoca e 1 aiuto cuoco

CENNI STORICI

6 settembre 1874: il Ministero dell’Interno autorizza l’istituzione dell’asilo come ente morale autonomo

Novembre 1874: Giovannantonio Poli con atto di donazione cede la sua casa per farne la sede del nuovo asilo

19 novembre 1902: nasce la figlia del re Vittorio Emanuele III chiamata Mafalda; l’allora Consiglio di Amministrazione, con un telegramma alla Real Casa, chiede di poter intitolare l’asilo alla Principessa.

7 gennaio 1903: con l’autorizzazione del re all’asilo viene dato il nome di “Principessa Mafalda”

1957: le suore Canossiane iniziano il loro impegno nell’asilo

1982: prende l’incarico di presidente il maestro Vincenzo Cadioli.

2003: l’istituto da Ente morale diventa Fondazione

2006: Prende l’incarico di president il sig. Arturo Scalvini

2008: viene inaugurato il micronido Piccole Birbe in sede distaccata

2010: il micronido Piccole Birbe si trasferisce nella sede della Fondazione

2012: prende l’incarico di presidente la sig. Anna Sandonà

2016: assume l’incarico di presidente il sig. Mauro Bettenzoli


La fondazione si avvale anche delle seguenti realtà: 

Il comune e la parrocchia

i cui rapporti sono mantenuti direttamente dal consiglio di amministrazione


Il comitato genitori

che ha il compito di sostenere le tante iniziative organizzate all’interno della scuola, partecipare alla vita scolastica condividendone finalità e strategie educative

La commissione mensa

formata dal presidente della scuola, da due insegnanti e da alcuni rappresentanti dei genitori, con il compito di controllare che la qualità del cibo cucinato e servito segua gli standard prescritti

L’edificio è di proprietà della Fondazione e dispone di:

  • Al piano terra:
  • il micronido: un salone, due bagni e una sala per le nanne; 
  • la segreteria; 
  • Al secondo piano:
  • quattro sezioni di scuola materna; 
  • una terrazza attrezzata per il gioco libero e/o organizzato; 
  • Al primo piano:
  • una sezione di scuola materna; 
  • un ampio salone;
  • la cucina, con relativa dispensa; 
  • un cortile attrezzato per il gioco libero e/o organizzato;