regolamento scuola DELL'INFANZIA

La volontà di iscrivere il proprio bambino a questa Scuola dell'Infanzia deve nascere da una scelta responsabile. Questa decisione è infatti la prima e, come tale, di fondamentale importanza per l'ingresso nella vita sociale del proprio bambino. Ciò significa anzitutto condividere l'orientamento cattolico di questa Scuola ed avere fiducia nelle educatrici che si occuperanno del vostro bambino. L'atto di iscrizione deve essere pertanto frutto di una scelta consapevole e motivata, a cui si chiede coerenza.

Scarica il regolamento 

Regolamento
Orario della scuola

Entrata: l’ingresso dei bambini può avvenire dalle ore 8,30 alle ore 9,00 – per chi usufruisce del servizio anticipato dalle ore 7,30. I bambini devono essere affidati all’educatrice presente od a quella di sezione, alla quale devono essere riferite eventuali comunicazioni.
Alle ore 9,00 la porta d’ingresso della Scuola viene chiusa ed il bambino non può più essere accettato.
Per motivi familiari o per visite mediche specialistiche del bambino, i genitori potranno portare più tardi il proprio figlio a Scuola, purchè entro e non oltre le ore 11,00 oppure potranno ritirarlo dalla Scuola dalle ore 12,45 e
non oltre le ore 13,00, sempre e solo con preavviso all’educatrice.
Per esigenze organizzative e di sicurezza non è assolutamente possibile portare il bambino a Scuola prima di una visita per poi riprenderlo e riportarlo successivamente, salvo casi particolari (es. cicli continuativi di cure,..) che verranno valutati a richiesta specifica.

Uscita: l’uscita pomeridiana è prevista dalle ore 15,45 alle ore 16,00 e non oltre – per chi usufruisce del servizio prolungato l’uscita si può protrarre fino alle ore 18,00.

Si invita ad attenersi scrupolosamente agli orari indicati.
All’entrata ed all’uscita della Scuola i bambini devono essere accompagnati dai genitori od affidati a persone adulte da loro delegate. I bambini non possono assolutamente essere accompagnati od affidati a persone minorenni.

Servizi offerti

Frequenza tempo pieno : dalle ore 8,30 alle ore 16,00
Servizio anticipato : dalle ore 7,30 alle ore 8,30
Servizio prolungato : dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Norme comportamentali

Per ragioni igienico-sanitarie i genitori sono pregati di non sostare (tranne il tempo necessario) nei corridoi della Scuola e/o in cortile. Il personale in servizio non deve essere ostacolato nell'espletamento delle mansioni quotidiane.

Calendario Scolastico

Il calendario scolastico della Scuola dell'Infanzia è corrispondente al calendario annualmente predisposto dalle Direzioni Didattiche di Montichiari. Copia ufficiale del calendario viene consegnata ai genitori all’inizio di ogni Anno Scolastico.

Assenze

I giorni di assenza dovuti a malattia del bambino devono essere giustificati da regolare autocertificazione.
I giorni di mancata frequenza dovuti alle vacanze natalizie, pasquali od altri periodi previsti dal calendario scolastico non verranno scontati.
Eventuali giorni di assenza per vacanze estive, svolte nel mese di giugno prima della fine dell’Anno Scolastico, non sono oggetto di decurtazione.
Solo dopo 5 giorni consecutivi di assenza per malattia, giustificati per iscritto, verranno scontati dalla retta del mese successivo euro 2,00= per ogni giorno di assenza.
Se il periodo di assenza per malattia, e documentato da autocertificazione, è pari o superiore a 12 giorni consecutivi, la retta mensile da pagare è applicata nella misura del 60%.
Verificandosi assenze non giustificate superiori ad 1 mese, il bambino verrà escluso dall’elenco degli iscritti/frequentanti e la Scuola, ricorrendo alla lista d’attesa, provvederà alla sua definitiva sostituzione.

Malattia/Infortunio

Nel rispetto dei compagni, delle insegnanti e di tutto il personale, i genitori sono invitati a non portare a Scuola i loro figli quando sono malati - possono essere fonte di contagio infettivo.
La Scuola assicura la massima attenzione affinchè vengano evitati contagi, tuttavia declina ogni responsabilità per malattie eventualmente contratte.
La collaborazione è essenziale e reciproca.
Se la malattia non è infettiva, la Scuola chiede la presentazione di un’autocertificazione da consegnare all’educatrice il giorno stesso del rientro.
Qualora durante la giornata il bambino dovesse accusare malessere (febbre, vomito, dissenteria o altro) la famiglia verrà immediatamente avvisata dalla Direzione.
In caso di infortunio verificatosi durante la permanenza del bambino a Scuola, la Direzione avvertirà tempestivamente la famiglia e procederà in base alle necessità del caso.
Secondo quanto previsto dalle indicazioni del Servizio Medicina di Base, alle insegnanti non è consentito somministrare alcun tipo di medicinale ai bambini, salvo situazioni molto particolari da valutare singolarmente e comunque sempre previo contatto con il medico curante.

Ritiro dalla frequenza

Qualora i genitori intendano ritirare definitivamente dalla Scuola il proprio bambino, per motivi non inerenti a malattia, prima della fine dell’Anno Scolastico, devono comunicarlo con congruo preavviso e sono tenuti a corrispondere un importo quale indennizzo, da concordarsi con il CdA.
Nel caso in cui i genitori decidano di rinunciare al posto prenotato con regolare iscrizione, dovranno darne comunicazione alla Scuola entro il mese di agosto, per non incorrere nel pagamento di una penale.

Incontri/riunioni

Durante l'Anno Scolastico la Scuola organizza incontri didattici e formativi per i genitori, riunioni per presentare le attività proposte e per eleggere i rappresentanti di classe. Si sollecita la presenza di almeno un genitore.

Personale educativo

Le educatrici sono a disposizione dei genitori per colloqui personali, da effettuarsi esclusivamente al di fuori dell'orario scolastico, previo appuntamento preventivo.

Servizio mensa

Il pranzo e le merende dei bambini vengono giornalmente preparati nella cucina interna alla Scuola, secondo i menù visionati ed approvati dall’ASL territoriale.
Si chiede la collaborazione dei genitori perché solo in casi di assoluta necessità, e per limitati periodi, vengano richiesti menù alternativi.
La Scuola garantisce comunque, in caso di allergie/intolleranze a determinati alimenti o malattie croniche – certificate dal proprio medico - che richiedono una particolare alimentazione, la possibilità di predisporre, previa approvazione dell’ASL, apposite tabelle alimentari personalizzate.
La colazione si consuma a casa e non nel salone. Si consiglia di non portare caramelle, dolciumi vari e/o cibi di ogni genere.

Attività aggiuntive

La “Scuola Materna Mafalda” ha attivato, da alcuni anni, iniziative specifiche ed innovative attività per migliorare l’offerta rivolta ai bambini: laboratori di potenziamento linguistico / logico-matematico / espressivo - Centro Ricreativo Estivo - corso di inglese – corso di psicomotricità

Oneri a carico delle famiglie

Le famiglie dei bambini frequentanti la “Scuola Materna Mafalda” partecipano ai costi di gestione sostenuti dall’Ente, mediante il pagamento di una retta, che mensilmente viene comunicata e determinata in base al servizio scelto dalla famiglia.
E’ possibile effettuare il pagamento della retta presso la nostra Tesoreria “BCC DEL GARDA” sede di Montichiari, entro e non oltre il giorno 20 del mese di competenza (ovvero mese in corso).
Riferimenti : Fondazione Scuola Materna Principessa Mafalda IBAN: IT 45 X 08676 54780 000000008940 specificando nella causale “ retta mese di ……… nome bambino/a …………..”
In caso di ritardato pagamento verrà applicata una mora di euro 5,00= addebitata con la retta del mese successivo.
E’ possibile effettuare il pagamento in contanti, tramite bonifico bancario con addebito diretto sul proprio conto corrente oppure attivando un ordine di addebito continuativo tramite RID.
Perdurando il mancato pagamento della retta mensile, la Scuola può procedere a sospendere il bambino dalla frequenza, per sostituirlo con altro in lista d’attesa

Rette di frequenze

La retta mensile viene determinata in base alla convenzione in essere tra il Comune di Montichiari e la “Scuola Materna Mafalda”, applicando le rette in conformità ai criteri di anno in anno stabiliti dall’Amministrazione Comunale per le Scuole paritarie convenzionate.
Di base si applica la fascia massima.
Per il periodo di inserimento alla Materna dei “piccoli”, nel mese di settembre, la retta mensile sarà determinata dal CdA in funzione dell’effettiva frequenza.
Chi ritiene di poter usufruire di tariffe agevolate deve presentare in segreteria l’attestazione ISEE – da richiedere presso l’Ufficio Servizi Sociali e Scolastici del Comune di Montichiari (la dichiarazione ISEE deve essere rinnovata e presentata in segreteria quando risulti scaduta).
La riduzione per valore ISEE si applica soltanto sulla retta di frequenza e non sulle quote dei servizi aggiuntivi (anticipato / prolungato).
In caso di più figli che frequentano la Scuola, viene applicata una riduzione del 20%, ad uno solo dei fratelli, a valere sulla retta di frequenza.

Riconferme e criteri di iscrizione

Le iscrizioni si effettuano in segreteria all’inizio di ogni anno, rispettando le date stabilite annualmente.
All'atto dell'iscrizione non viene data conferma, perché si deve procedere alla stesura di una graduatoria, in seguito alla verifica dei dati riportati sulla scheda di iscrizione compilata dai genitori. La conferma dell'iscrizione verrà comunicata, entro la fine del mese di febbraio, tramite posta ordinaria e/o e-mail se fornita.
I principali elementi che vengono valutati per la definizione della graduatoria sono i seguenti :

  • residenza nel Comune di Montichiari, 
  • bambini gia iscritti precedentemente, 
  • eventuale provenienza dal nostro Micronido Piccole Birbe, 
  • età del bambino, così come specificato nella normativa ministeriale (precedenza ai bambini che compiono i 3 anni entro il 31 dicembre), 
  • eventuali fratelli/sorelle di bambini già frequentanti la nostra Scuola.

Varie

Eventuali casi e/o situazioni particolari, non contemplate nel presente Regolamento, saranno esaminate dal CdA che si riserva ogni decisione in merito.

Scarica il regolamento 

Regolamento